Ristorazione scolastica

Il servizio di ristorazione viene offerto ai bambini che frequentano il nido e la scuola dell’infanzia, agli educatori, insegnanti ed operatori che lavorano nel Centro Infanzia “Padre Antonio”. Esso è garantito a tutta l’utenza e per tutto l’anno scolastico/educativo.
Il servizio si avvale della cucina interna, I costi del servizio sono a carico dell’ente gestore che gestisce cucina e personale proprio, garantendo un controllo diretto sulla qualità delle materie prime, delle pietanze e sui processi di preparazione accurati e specifici per le diverse fasce d’età.
L’obiettivo del servizio di ristorazione è quello di preparare dei menù completi non solo dal punto di vista del gusto e della procedura, ma anche dal punto di vista di una sana alimentazione.
I menù sono a rotazione di 4 settimane e tengono conto della stagionalità dei prodotti articolandosi in due tabelle dietetiche: AUTUNNO-INVERNO e PRIMAVERA-ESTATE.
 
Per i bambini che necessitano di diete speciali a causa di allergie alimentari, sarà predisposto un menù personalizzato dopo aver presentato il certificato dell'allergologo.
All'interno del Centro Infanzia viene costituito ogni anno (nell'assemblea generale di fine settembre) il Comitato Mensa, formato da due genitori del nido e due genitori della scuola dell'infanzia. Il Comitato Mensa, con controlli a sorpresa, valuterà il servizio attraverso un questionario che sonderà il gradimento per:
• qualità delle pietanze somministrate
• le metodologie di distribuzione dei pasti
• la percezione dell'igiene in mensa
• la procedura delle diete speciali
 

Ristorazione scolastica

Il servizio di ristorazione viene offerto ai bambini che frequentano il nido e la scuola dell’infanzia, agli educatori, insegnanti ed operatori che lavorano nel Centro Infanzia “Padre Antonio”. Esso è garantito a tutta l’utenza e per tutto l’anno scolastico/educativo.
Il servizio si avvale della cucina interna, I costi del servizio sono a carico dell’ente gestore che gestisce cucina e personale proprio, garantendo un controllo diretto sulla qualità delle materie prime, delle pietanze e sui processi di preparazione accurati e specifici per le diverse fasce d’età.
L’obiettivo del servizio di ristorazione è quello di preparare dei menù completi non solo dal punto di vista del gusto e della procedura, ma anche dal punto di vista di una sana alimentazione.
I menù sono a rotazione di 4 settimane e tengono conto della stagionalità dei prodotti articolandosi in due tabelle dietetiche: AUTUNNO-INVERNO e PRIMAVERA-ESTATE.
 
Per i bambini che necessitano di diete speciali a causa di allergie alimentari, sarà predisposto un menù personalizzato dopo aver presentato il certificato dell'allergologo.
All'interno del Centro Infanzia viene costituito ogni anno (nell'assemblea generale di fine settembre) il Comitato Mensa, formato da due genitori del nido e due genitori della scuola dell'infanzia. Il Comitato Mensa, con controlli a sorpresa, valuterà il servizio attraverso un questionario che sonderà il gradimento per:
• qualità delle pietanze somministrate
• le metodologie di distribuzione dei pasti
• la percezione dell'igiene in mensa
• la procedura delle diete speciali