L’ambientamento è il primo incontro che il bambino fa con il nuovo ambiente educativo rappresentato dal Nido. Esso costituisce le fondamenta da cui dipende la successiva qualità del soggiorno del bambino nel servizio. E’ perciò fondamentale che esso sia graduale e programmato nel migliore dei modi, sia da parte dell’equipe pedagogica che dalla famiglia. La comunicazione tra genitori ed educatrici è, in questo senso, indispensabile come la creazione di un clima di rispetto e fiducia reciproci.
Per i genitori occorre comprendere che il bambino agisce e si comporta anche in conseguenza a come ci si rapporta a lui sia a parole che a gesti: se noi siamo sereni anche il nostro bimbo lo sarà e se è sereno sarà disposto ad accettare ciò che questa nuova esperienza gli proporrà.
 
OBIETTIVI DELL’ AMBIENTAMENTO
Familiarizzare con un nuovo ambiente: il Nido.
Conoscere e interagire con nuove persone.
Socializzare con altri bambini.
Sperimentare il distacco dalla figura di riferimento familiare.
Affrontare gradualmente una nuova quotidianità e routine.
Gettare le basi del rapporto di fiducia tra genitore ed educatore e tra bambino ed educatore.
Sperimentare nuove regole.
 
COME POTETE AIUTARE IL VOSTRO BAMBINO AD INSERIRSI BENE
Mostrandovi contenti e pieni di entusiasmo per questa nuova esperienza, anche se in realtà siete insicuri e dubbiosi.
Dando fiducia al vostro bimbo: siete certi che ce la può fare a superare un momento difficile e che questo andrà a suo vantaggio.
Il bambino non deve sentirsi abbandonato o allontanato da voi , ma bensì accompagnato e rinforzato… sta diventando grande a poco a poco!
Riconoscendo nella figura dell’educatrice una vostra alleata che comprende le vostre difficoltà e paure ed è aperta al dialogo.