Home | Scuola dell'Infanzia

Scuola dell'Infanzia
PD1A247003

Presentazione

La scuola dell'infanzia "Padre Antonio" nasce allo scopo di assicurare la piena realizzazione del diritto all'educazione per i bambini dai 3 ai 6 anni, liberamente iscritti dalle famiglie. 

La scuola dell'infanzia è espressione della comunità parrocchiale di Mandriola che si assume spontaneamente l'impegno di soddisfare l'esigenza sociale dell'educazione pre-scolare nel territorio locale, avvertendola come espressione della propria identità religiosa e luogo fondamentale per l'itinerario di fede dei bambini ed incontro con le loro famiglie. 

La scuola è aperta a tutti i bambini, qualunque siano le loro culture, etnie e appartenenze sociali o religiose, senza comunque rinunciare ad essere fedele alla propria identità cristiano-cattolica della quale i genitori sono informati. 

La scuola dell'infanzia "Padre Antonio" è paritaria e può ospitare fino a 112 bambini.

Inserimento

COS’E’ L’INSERIMENTO?
L’inserimento è il primo incontro che il bambino fa con il sistema scolastico.Esso costituisce le fondamenta da cui dipende la successiva qualità dello apprendimento e dalla conoscenza. E’ perciò fondamentale che esso sia graduale e programmato nel migliore dei modi, sia da parte dell'insegnante che della famiglia. La comunicazione tra genitori e docenti è, in questo senso, indispensabile come la creazione di un clima di rispetto e fiducia reciproci.Per i genitori occorre comprendere che il bambino agisce e si comporta anche in conseguenza a come ci si rapporta a lui sia a parole che a gesti: se noi siamo sereni anche il nostro bimbo lo sarà e se il lui è sereno sarà disposto ad accettare ciò che questa nuova esperienza gli proporrà.

OBIETTIVI DELL’INSERIMENTO
- Familiarizzare con un nuovo ambiente.
- Conoscere e interagire con nuove persone.
- Socializzare con altri bambini.
- Sperimentare il distacco dalla famiglia.
- Affrontare gradualmente una nuova quotidianità e routine.
- Instaurare un rapporto di fiducia tra genitore ed insegnante e tra bambino ed insegnante.
- Sperimentare nuove regole.

COME POSSIAMO AIUTAREIL NOSTRO BAMBINO AD INSERIRSI BENE?
- Mostriamoci contenti e pieni di entusiasmo per questa nuova esperienza, anche se in realtà siamo insicuri e dubbiosi.
- Diamo fiducia al nostro bimbo: essere certi che ce la può fare a superare un momento difficile e che questo andrà a suo vantaggio. Anche se lo vediamo piangere e soffrire, è bene non cedere ad ogni suo capriccio.
- Il bambino non deve sentirsi abbandonato o allontanato da noi, ma bensì accompagnato e rinforzato… sta diventando grande a poco a poco!
- Riconosciamo nella figura dell’insegnante una nostra alleata che comprende le nostre difficoltà e paure ed è aperta al dialogo.

ATTEGGIAMENTI SI’
- comprendere che l’inserimento non è facile e costa tempo e fatica;
- cortarlo per un paio d’ore a scuola senza avere la fretta di inserirlo per tutto il giorno;
- comprenderlo quando piange, trasmettergli sicurezza;
- salutarlo e con decisione andare via;
- parlare bene con lui delle insegnanti e dei lati positivi perché “se la mamma parla bene della maestra, io mi posso fidare”.

ATTEGGIAMENTI NO
- portarlo a scuola per poi riportarlo a casa;
- sgridarlo perché piange;
- continuare a salutarlo e non decidersi ad andare via;
- nascondersi per vedere ciò che fa ...” magari ci vede”;
- lasciarsi prendere dall’ansia (e farlo notare) se ha delle regressioni o comportamenti strani: pipì addosso o a letto, piccole balbuzie, ecc.

COSA PORTARE A SCUOLA
- un cambio di vestiti completo e adatto alla stagione;
- pantofole con strappo per tutto l’anno scolastico o calzini antiscivolo;
- bavaglini con elastico;
- asciugamani con occhiello per appenderli;
- fazzoletti e sapone liquido;
- cuscino e/o coperta per il riposo pomeridiano (orsetti e scoiattoli).

COSA NON PORTARE A SCUOLA
- collane, catenine, anelli, orecchini, braccialetti;
- caramelle (solo dietro espressa richiesta dell'insegnante), succhi, merendine etc…
- giochi personali.


Scarica la Guida all'Inserimento della Scuola dell'Infanzia
PTOF

E' il documento fondamentale costitutivo dell'identità culturale e progettuale della scuola dell'infanzia ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia. Il Piano triennale dell'offerta formativa viene predisposto dal collegio docenti entro il mese di ottobre dell'anno scolastico precedente al triennio di riferimento ed è rivedibile annualmente.

   INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO DELLA SCUOLA INFANZIA E DEL PRIMO CICLO D'ISTRUZIONE 2012

 INDICAZIONI NAZIONALI E NUOVI SCENARI 2018




  

  PTOF 2019/2022 Versione scuola_aggiornamento novembre 2020 
Classi

Le classi della scuola infanzia sono miste quindi composte da bambini di età eterogenea dai 3 ai 6 anni.
CLASSE ROSSA: INSEGNANTE ELISA BRESSAN
CLASSE GIALLA: INSEGNANTE GIORGIA CAVINATO
CLASSE VERDE: INSEGNANTE IRENE SARAIN
CLASSE BLU: INSEGNANTE MARTA CARRARO